SERIE C: UNA STRAORDINARIA LUCA CONSANI VINCE A PESCIA

Da www.1sport.it di Massino Galletti


Grosseto. Una straordinaria Pallavolo Grosseto 1978 Luca Consani va a vincere con pieno merito in casa del Delfino Volley Pescia con il risultato di tre set a uno e i parziali di 21/25, 19/25, 25/21 e 23/25. Arriva per le grossetane anche il primo successo esterno della stagione che ripaga in parte di tutte le amarezze patite dall’inizio della stagione. Una bella affermazione che carica di entusiasmo e di fiducia la squadra allenata dal tecnico Stefano Spina che fino a questo momento del campionato, nonostante avesse giocato con grande determinazione e grinta era riuscita a conquistare solo tre punti. Una vittoria quella di Pescia che vale doppio per le maremmane sopratutto perché conquistata ai danni di una diretta concorrente verso la salvezza. Le biancorosse scendono in campo molto concentrate. Anche l’approccio alla gara è quello giusto, visto che le ragazze di coach Spina sono sempre attente a non farsi distrarre da un ambiente molto caldo, con la tifoseria locale che non smette per un attimo di sostenere la squadra di casa per tutta la gara, facendo un baccano infernale. “Era un partita importante anche per loro” Sottolinea al termina del confronto l’allenatore del Luca Consani. “E’ una squadra che non molla mai e gioca molto grintosa correndo da una parte all’altra del campo come una trottola. Pensavo che dopo avere perso il primo set crollassero di colpo, invece tutto al contrario. Sono venute fuori con molto coraggio cercando di metterci in difficoltà. In parole povere è stata una gara molto difficile per noi. Nel terzo set, quando dovevamo chiudere definitivamente, sono venuti fuori i nostri soliti fantasmi, con alcuni errori in battuta. Per vincere qui a Pescia devi sempre giocare al massimo. Appena molli per un attimo, loro ti prendono subito il sopravvento. Se poi, come è accaduto butti una palla facile al di là della rete senza attaccare efficacemente, loro non ti perdonano. Solo in questo momento ci siamo trovati in balia delle padrone di casa. E’ in queste occasioni che abbiamo imparato ad essere un po’ più squadra e molto più cinici. All’inizio del terzo set ho radunato le ragazze e mi sono raccomandato con loro spiegando che la partita iniziava in quel momento e che dovevamo giocare ancora con più determinazione di quanto avessimo fatto fino a quel momento, ma il mio appello è caduto nel vuoto, tanto che abbiamo ceduto il set anche piuttosto male. Nell’ultima parte di gara ho fatto un po’ di cambi, cercando di fare ragionare la squadra. Siamo andati sotto di sei punti, ma siamo stati bravi a recuperare fino al diciannove pari. Poi abbiamo lottato punto a punto, fino a vincere ai vantaggi” Conclude coach Stefano Spina. Pallavolo Grosseto 1978 Luca Consani: Arienti alzatore. Festelli opposta. Schiacciatrici di banda Fidanzi, Loprieno. Centrali Biagioli, Giuliani. Liberi Tocci e Franzese.




FACEBOOK

©2019 PALLAVOLO GROSSETO 1978 ASD
Tutti i diritti riservati
P.IVA 01484620537 cod. FIPAV 100480063